Derby contro Leoniana al San Pio: secondi!

Leoniana – San Pio X: 59-67 (12-15, 27-38, 39-52)

Il San Pio torna alla vittoria e lo fa nella partita che molti di noi sentivano particolarmente: il derby con la Leoniana. Sentito per la presenza tra le fila dei padroni di casa di un cospicuo numero di ex San Pio e per la bruciante sconfitta dell’andata.

Gli EX: Checco e Piede, Enry, Teo, Paul, tutti a referto, assenti Giorgio e Ale … Se ci aggiungiamo altri ex che si stanno tenendo in forma (splendida, peraltro), il coach e il suo vice, potremmo dire che al San Pio del passato si è formato un gruppo di amici.

La partita: il San Pio parte fortissimo fino ad arrivare ad 11-0 e 13-2. Un leggero (neanche troppo leggero) calo di concentrazione permette il rientro dei ragazzi di Sergio Morlacchi e la frazione si chiude con “solo” 3 punti di vantaggio per noi. Nel secondo quarto si riparte convinti e riportiamo il vantaggio in doppia cifra. Il terzo quarto è, sembra una legge scritta della pallacanestro, decisivo. E coach Bonetti sottolinea questo fatto al momento del rientro in campo. Ed i ragazzi gli ubbidiscono: si arriva a scavare un fossato di 22 punti. Ma anche stavolta c’è la reazione dei padroni di casa e si comincia la frazione finale con “soli” 13 punti di vantaggio. E per fortuna che sono 13, perché Cusani, incurante del -14 della sua squadra del cuore rispetto alla mia, si scatena e mostra tutta la sua classe. Ne aveva fatti 17 nei primi 3 quarti, ne fa 12 nel solo quarto quarto. Il Leoniani arrivano a -6, qualcuno tra i nostri sostenitori teme per la beffa. Ma un fischio contestato con troppa enfasi e i seguenti liberi ci riportano ad affrontare gli ultimi minuti senza troppi patemi.

Bene tutti ma meglio degli altri Luca e Max Terzi, Simone Muratore e Becky Sovera. Sul podio del migliore metto, però Carlo Spinetto, che da oltre un anno, per infortunio e per i postumi dello stesso, era alla ricerca della prova all’altezza delle sue reali capacità. Per una volta Franco Zappia si è dovuto accontentare di un ruolo da comprimario, frenato, essenzialmente, da una estrema severità arbitrale.

Leoniana: Stigliano Enrico, Tieghi Francesco 3, Tieghi Federico 3, Benazzi Paolo, Cusani Francesco 29, Tesoro Christian 2, Pellegrini Giacomo 6, Casadei Teodoro 6, Vetrella Fabrizio (N.E.), Porta (2000) 10, Pavesi (2000).

S.Pio X Milano: Spinetto Carlo (99) 7, Monzani Marcello 7, Terzi Massimo 5, Giannetti Alessandro 1, Muratore Simone 16, Terzi Luca 11, Sovera Bereket 12, Lania Matteo 2, Spongano Ettore (2002), Benna Alessandro (2002) (N.E.), Gesess Francesco, Zappia Francesco 6.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: